Hairstyle: il taglio diventa genderless

genderless

24 Giu Hairstyle: il taglio diventa genderless

I confini tra i sessi diventano sempre più sfumati, il genere non è più una linea di confine e la libertà d’espressione è un tema rivendicato e portato alla ribalta dai media. La moda non sta certo a guardare, anche nell’ambito dei capelli.

Quest’anno il trend diventa genderless, libero da qualsiasi limite o stereotipo. I tagli femminili sono corti, audaci, sfilati, rasati sulla nuca o ai lati. Tornano l’haircut alla maschietta e i capelli a spazzola: tutto è concesso ed è vietato giudicare.

I capelli rasati a zero escono dall’universo maschile e approdano sulle teste femminili. Una soluzione strema forse, ma gettonata da molte donne e icone dello star system.

Al contrario, gli uomini passano dai tagli corti a una chioma lunga e fluente, magari arricchita da shatush o colpi di sole. E c’è spazio anche per le acconciature, che si tratti di trecce o man-bun, la mini crocchia realizzata sulla parte alta della testa.

Nel campo del colore le tendenze diventano frizzanti. In voga i colori pastello, dal rosa all’azzurro, precedentemente prerogativa delle donne.

Vuoi dare una svolta al tuo look? Prenota adesso la tua consulenza, ti aspettiamo in via Ferrera 11 ad Ascona.